Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Soldati governativi siriani celebrano la vittoria contro i terroristi.

KEYSTONE/EPA SANA/SANA / HANDOUT

(sda-ats)

Le forze governative siriane sostenute dalla Russia e dall'Iran affermano di aver conquistato tutta l'area a ovest dell'Eufrate, nella parte orientale della Siria, a scapito dell'Isis.

Lo rende noto il ministero della difesa di Damasco, riferisce la tv di Stato siriana.

Secondo fonti governative siriane e russe in Siria, l'area controllata direttamente dallo Stato islamico è ora limitata alla zona desertica che si trova tra la regione a ovest di Palmira e quella a est del capoluogo Dayr az Zor.

Le forze curdo-siriane, sostenute sia dagli Usa che dalla Russia, sono avanzate verso il confine con l'Iraq e hanno conquistato altre località a est dell'Eufrate, sempre a scapito dell'Isis.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

SDA-ATS