Mosca è preoccupata dai piani di Israele di estendere la propria sovranità sulla Valle del Giordano perché potrebbero far aumentare le tensioni nella regione.

Lo riferisce il ministero degli Esteri russo, citato dall'agenzia Interfax. Domani a Sochi è in programma un incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.

"Mosca - riferisce il ministero degli Esteri russo - ha preso nota della dichiarazione del premier israeliano Benjamin Netanyahu sull'intenzione di estendere la sovranità di Israele sulla Valle del Giordano, la quale ha provocato una reazione fortemente negativa nel mondo arabo.

Noi - prosegue il dicastero - condividiamo le preoccupazioni su questi piani della leadership israeliana poiché la loro attuazione potrebbe fomentare una drammatica escalation delle tensioni nella regione e turbare le speranze di stabilire la tanto attesa pace tra Israele e i suoi vicini arabi".

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box