Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Il 9 febbraio a Bruxelles

Una delegazione svizzera ha spiegato martedì all'UE i passi per attuare l'iniziativa sull'immigrazione

Una delegazione svizzera a Bruxelles — guidata dal direttore dell'ufficio federale della migrazione Mario Gattiker — ha spiegato oggi, martedì, all'Unione europea cosa intende fare la Confederazione per attuare l'iniziativa dell'UDC del 9 febbraio "contro l'immigrazione di massa" divenuta nuovo articolo costituzionale.

"La riunione era particolarmente affollata — ha riferito l'inviato della RSI Thomas Miglierina (ascolta l'audio) —, infatti erano presenti quasi tutti gli Stati membri, cosa piuttosto insolita per questo genere di incontri. La seduta straordinaria del comitato misto Svizzera-UE aveva lo scopo di fornire informazioni riguardo la cosiddetta preferenza nazionale light per l'assunzione di lavoratori.

Non si è trattato, quindi, di un negoziato; Mario Gattiker ha precisato che non era questa la sede per mettere in campo una discussione bastata sull'ipotesi che la soluzione proposta dalla Svizzera non sia gradita all'UE.

RSI/NEWS/Link esternoTG/RG/px

×