Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Elezioni in Consiglio federale Governo svizzero, il giorno delle donne

viola amherd e karin keller-sutter prestano giuramento

Viola Amherd (a sinistra) e Karin Keller-Sutter (a destra) prestano giuramento. 

(Keystone)

Il Parlamento elvetico ha eletto due donne – Karin Keller-Sutter e Viola Amherd – per subentrare ai consiglieri federali uscenti Johann Schneider-Ammann e Doris Leuthard. 

Non c'è stato alcuna suspense mercoledì per l'elezione dei due nuovi consiglieri federali. Alle due favorite della vigilia è infatti bastato un solo turno per essere elette dalle due Camere del Parlamento riunite.

La cronaca della mattinata:

(2)

elezioni in consiglio federale: elette karin keller-sutter e Viola amherd

Viola Amherd, esponente del Partito popolare democratico (PPD), ha ottenuto 148 voti (su 244 schede). La sua rivale Heidi Z'graggen si è invece dovuta accontentare di 60 suffragi. La consigliera nazionale vallesana subentra a Doris Leuthard, anche lei del PPD, che era in carica dal 2006.

L'elezione della liberale radicale (PLR, destra) sangallese Karin Keller-Sutter è stata ancor più un plebiscito. La 'senatrice' (consigliera agli Stati) ha infatti ricevuto ben 154 voti, a fronte dei 56 del suo collega di partito Hans Wicki. Karin Keller-Sutter, che si era già candidata per un seggio in Governo nel 2010, succede proprio a colui che otto anni fa l'aveva battuta, Johann Schneider-Ammann.

Karin Keller-Sutter eletta nel governo svizzero Una lavoratrice diligente accede alla stanza dei bottoni

Diligente, modesta e tenace: Karin Keller-Sutter è la nona donna a essere eletta in Consiglio federale in Svizzera. Ritratto.

Questo contenuto è stato pubblicato il 5 dicembre 2018 0.00

Per ritrovare un risultato così netto bisogna risalire al 2006. Anche allora fu una donna - Doris Leuthard – ad essere eletta al primo turno.

Se l'elezione di Karin Keller-Sutter non è stata una sorpresa, quella di Viola Amherd era meno scontata, almeno in una misura così ampia. La sua rivale Heidi Z'graggen, consigliera di Stato (ministra) del canton Uri, era infatti appoggiata dall'Unione democratica di centro (UDC, destra conservatrice), che dall'alto dei suoi 69 seggi (su 244) è il partito più importante in Parlamento.

Quattro uomini, tre donne

Viola Amherd e Karin Keller-Sutter sono rispettivamente l'ottava e la nona donna nella storia ad accedere al Consiglio federale. La prima fu Elisabeth Kopp nel 1984 (in carica fino al 1989).

L'Esecutivo torna così ad avere un certo equilibrio tra uomini e donne. Le due neo-elette raggiungono la socialista Simonetta Sommaruga e i colleghi maschi Alain Berset (Partito socialista), Ignazio Cassis (PLR), Ueli Maurer e Guy Parmelin (entrambi UDC).

Elezioni al Consiglio federale 2018 Viola Amherd in governo grazie alla sua esperienza

Il seggio popolare democratico in Consiglio federale va a Viola Amherd. La vallesana ha convinto il Parlamento al primo turno di elezione.

Questo contenuto è stato pubblicato il 5 dicembre 2018 9.39

Da notare che è la prima volta che due donne sono elette contemporaneamente. Non c'è comunque una maggioranza femminile come accaduto tra il 2010 e 2011.

"La mia autenticità ha pagato"

Reagendo a caldo al netto risultato ottenuto, Viola Amherd ha dichiarato: "Durante le audizioni [quando i candidati devono presentarsi davanti agli altri partiti,ndr] sono rimasta me stessa e questa è stata la ricetta del mio successo".

Reputata per il suo spirito consensuale, la vallesana ha poi aggiunto che in Governo vuole avere un approccio costruttivo, per "trovare buone soluzioni per tutto il Paese e i cittadini". Per arrivare a questo, a volte sarà necessario litigare, ma l'importante è "dimostrare sempre buona volontà", cercando di avvicinarsi agli altri.

Di norma piuttosto sobria, Karin Keller-Sutter non ha dal canto suo nascosto l'emozione: "Tutto è irreale. Questa tensione per settimane ed adesso eccoci qua. Faccio ancora fatica a crederci".

Per quanto concerne il suo futuro in Governo, la sangallese ha sottolineato che per lei è importante presentare i dossier in modo credibile, al fine di conquistare la fiducia del Parlamento e del popolo.

L'analisi dei consiglieri agli Stati ticinesi Fabio Abate e Filippo Lombardi:

(3)

elezioni in governo: l'analisi di Fabio Abate e Filippo Lombardi

Per saperne di più su come funziona il Governo svizzero:

Due nuovi ministri Come funziona un'elezione del Consiglio federale?

Ecco come la Svizzera veglia all'equilibrio fra partiti e regioni nel governo federale.

Questo contenuto è stato pubblicato il 4 dicembre 2018 13.30


tvsvizzera.it/mar con RSI

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box