Un centro profughi evacuato a Parigi

Da mesi migliaia di migranti, soprattutto eritrei, sudanesi e afghani vivevano nella tendopoli sotto un ponte ferroviario vicino alla stazione della metropolitana di Stalingrad

Dopo la cosiddetta giungla di Calais è stato evacuato un altro campo profughi, questa volta a Parigi, dove si erano accampati più di 3'000 migranti.

×