Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Trump alla nazione Il muro per fermare "una crisi umanitaria"

Donald Trump seduto alla scrivania parla gesticolando; dietro, badiera americana e tende/finestra, accanto, foto ritratto

Il discorso dallo Studio Ovale, forma di comunicazione cui fece ricorso JFK durante la crisi dei missili di Cuba e George W. Bush per l'11 settembre.

(Keystone)

Il muro al confine tra Stati Uniti e Messico serve a fronteggiare una "crisi umanitaria e di sicurezza". È quanto ha sostenuto martedì sera il presidente americano Donald Trump rivolgendosi alla nazione dallo Studio Ovale, tornando a chiedere al Congresso i fondi per costruire la barriera.

Nel discorso di otto minuti, Trump non si è spinto a dichiarare l'emergenza nazionale. Uno strumento che aveva ipotizzato di sfruttare per ottenere i finanziamenti, ma che gli avrebbe attirato una nuova pioggia di critiche. 

"L'immigrazione illegale e non controllata fa male agli americani. Dobbiamo agire subito", ha detto. "Quando ho giurato per diventare presidente mi sono impegnato e determinato a proteggere il Paese e questo è quello che farò", ha aggiunto.

(2)

Il confine tra Tijuana e San Diego indicato su una cartina di Google Maps

In questo punto, lungo il confine, è già rpesente una barriera d'acciaio di oltre 30 km chiamata Muro di Tijuana

"C'è chi dice che il muro è immorale", ha proseguito Trump, in riferimento all'espressione usata dalla speaker della Camera Nancy Pelosi. "Ma molti costruiscono recinzioni e barriere per le loro case non perché odiano le persone che stanno fuori, ma perché amano quelle che sono dentro".

Secondo il presidente statunitense, la richiesta di 5,7 miliardi di dollari per la sicurezza al confine è "solo una questione di buonsenso" e per questo è tornato a chiedere alla politica di approvare il budget, ponendo così fine alla sospensione di una parte dei servizi governativi (detta "shut down").  

Per i leader democratici al Congresso è invece Trump che dovrebbe smetterla di tenere in ostaggio gli Americani, per usare le parole di Pelosi. "Il confine può essere sicuro senza un mero inutile e costoso", ha aggiunto il capogruppo al Senato Chuck Schumer.

(1)

Servizio del TG sul discorso di Trump dallo Studio Ovale sulla questione del muro al confine col messico

I discorsi dallo Studio Ovale sono la forma più ufficiale con la quale un presidente può rivolgersi al Paese. Il primo a farne uso fu Harry Truman nel 1947; John F. Kennedy se ne servì durante la crisi dei missili di Cuba; George W. Bush per l'11 settembre.

La scelta di Trump è stata commentata da Schumer: "I presidenti hanno usato lo Studio Ovale per affrontare" problemi nobili, mentre "questo presidente lo usa per creare una crisi, instillare paura e distrarre l'attenzione dalle difficoltà della sua amministrazione".

tvsvizzera.it/ATS/ri con RSI (TG del 09.01.2019)

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box