Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Musulmani inglesi: "Trump, vieni a conoscerci"

Un gesto di distensione e riconciliazione che i musulmani di Londra, invitando il repubblicano nella capitale britannica, hanno voluto rivolgere al futuro presidente USA

Malgrado le perplessità legate alla sua elezione a presidente degli Stati Uniti, Donald Trump è stato invitato a Londra dai rappresentanti di una delle più importanti moschee britanniche.

In realtà si tratta di un duplice invito: non solo a visitare quelle aree della capitale britannica che in passato lo stesso Trump aveva definito come zone privilegiate del radicalismo islamico, ma più in generale a riconsiderare la sua visione dell'Islam e dei suoi fedeli.

Non accennano a fermarsi le proteste contro l'elezione di Donald Trump.

Da Los Angeles fino a New York migliaia di persone sono nuovamente scese per le strade perché non intendono riconoscere il nuovo presidente. E in serata ha preso avvio a Manhattan quella che potrebbe essere la manifestazione piu imponente di tutte e che dovrebbe culminare proprio sotto la casa del presidente eletto, la Trump tower. E tutto questo nonostante Trump abbia decisamente smorzato i toni rispetto alla campagna elettorale.

×