Fukushima trema nuovamente


È durato circa 20 secondi il sisma verificatosi alle prime luci del mattino lungo la costa nord-est del Giappone. Nessun morto, solo pochi danni materiali

Questa mattina, un potente sisma ha colpito il Giappone e, in particolare, la costa nord-orientale, dove si trova anche Fukushima con la sua centrale nucleare. Inevitabili quindi i timori per una ripetizione della catastrofe del 2011, anche se l'allarme tsunami - lanciato inizialmente - è rientrato.

Inizialmente stimata di 7.4 sulla scala Richter e poi rivista verso il basso a 6.9 - la scossa ha finora provocato danni limitati, qualche ferito leggero e nessuna vittima.

×