Francia, Valls in corsa per l'Eliseo


Il primo ministro conferma: parteciperà alle primarie del Partito socialista in vista delle presidenziali; martedì lascia l'attuale incarico

Il primo ministro francese Manuel Valls ha confermato lunedì in serata di voler partecipare alle primarie del Partito socialista, in vista delle elezioni presidenziali del prossimo anno.

"Voglio dire a François Hollande che sono fiero di aver avuto quella responsabilità immensa, intensa, e di aver dato il via a riforme essenziali per la Francia. In accordo totale con il presidente, lascio l'incarico di primo ministro da domani", ha annunciato, "perché voglio liberamente proporre ai francesi un cammino".

"Sono candidato perché la Francia deve farsi valere in un mondo che non è più quello che era. Minaccia terroristiche, cambiamenti climatici, effetti fatali della globalizzazione, indebolimento dell'Europa, spinti dall'estrema destra. Voglio una Francia indipendente, inflessibile sui suoi valori".
Nel video [sopra], oltre all'annuncio, il commento del nostro collaboratore a Parigi.

×