All'università di Trump come in un reality

Il nuovo presidente USA paga 25 milioni di dollari a titolo di risarcimento per gli onerosi corsi che non garantivano alcun diploma

Donald Trump paga 25 milioni di dollari per chiudere i contenziosi con gli studenti della sua omonima università privata che prometteva successo in ambito immobiliare ma in realtà non rilasciava alcun diploma riconosciuto.

Per frequentare l'istituto, nel frattempo chiuso, gli allievi arrivavano a sborsare fino a 35'000 dollari per le rette ma i corsi sotto forma di seminario in realtà erano tenuti in locali più o meno improvvisati degli stessi alberghi del tycoon prestato alla politica.

Per Donald Trump era importante risolvere le cause di risarcimento intentate dai seimila studenti per non trascinarsi beghe giudiziarie all'inizio del suo mandato presidenziale.

×