VCO, un sindaco si auto-multa


Un caso unico in Italia

Un caso unico in Italia

(FB Comune di Ornavasso)

Aveva usato il tosaerba fuori orario a Ornavasso; rimproverato da un paio di cittadini, decide di infliggersi e pagare la sanzione

Singolare episodio in Val D'Ossola, nella vicina provincia di Verbania, per il sindaco di Ornavasso, un comune di 3.400, il quale si è "auto-multato" per aver usato il tagliaerba mezz'ora prima dell'ora consentita dal regolamento comunale.

Filippo Cigala Fulgosi ha così dovuto pagare una sanzione di 50 euro per aver "erroneamente azionato il tagliaerba, nel giardino di casa, alle 15,36 anziché dalle 16 in poi, come previsto dal regolamento del piano di zonizzazione". "Un paio di cittadini - spiega - avevano rilevato pubblicamente che avevo commesso l'infrazione, lieve, ma comunque un'infrazione. Al fine di dare, come giusto, il buon esempio e di mettere a tacere ogni ulteriore considerazione sulla mia integrità, ho provveduto a pagare la multa e pubblicare la relativa sanzione e il pagamento sul profilo Facebook del Comune".

A verbale dichiara "ho sbagliato"

A verbale dichiara "ho sbagliato"

(FB del Comune di Ornavasso)

Il politico si era già scusato con i vicini di casa ma un altro cittadino ha continuato a sostenere che doveva dare il buon esempio. "Certo, ha concluso, sarei curioso di sapere se in Italia c'è un altro amministratore che ha multato se stesso".

ANSA/sdr

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

×