La speaker della Camera Nancy Pelosi ed altri leader dem hanno criticato la deputata del loro partito, Ilhan Omar, una delle prime due donne musulmane elette al Congresso, per aver usato in un tweet su Israele frasi "antisemite".

"L'uso da parte di Omar di tropi antisemiti e accuse pregiudiziali sui sostenitori di Israele è profondamente offensivo", si legge in un comunicato congiunto. "Condanniamo queste dichiarazioni e invitiamo la deputata Omar a scusarsi immediatamente per questi commenti dannosi", prosegue il testo.

Omar, 37 anni, ex rifugiata di origini somale, aveva suggerito in un tweet che il sostegno repubblicano a Israele è alimentato da una campagna di donazioni da parte di gruppi pro Israele come l'American Israel Public Affairs Committee.

Almeno una mezza dozzina di parlamentari dem, tra cui i presidenti di due commissioni della Camera, avevano già reagito negativamente condannando il cinguettio "antisemita" per l'evocazione dei 'Jewish money'.

Ilhan Omar, dopo queste prese di posizione, ha chiesto scusa "inequivocabilmente" per i tweet. La parlamentare ha assicurato che non intendeva offendere nessuno e ha ringraziato i colleghi per averle ricordato "la dolorosa storia dei tropi antisemiti".

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box