Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 15 persone, fra cui otto soldati, sono morte e altre 32 sono rimaste ferite in un attentato realizzato stasera a Quetta, capoluogo della provincia pachistana del Baluchistan. Lo ha reso noto oggi l'ufficio stampa dell'esercito (Ispr).

L'incidente, si è appreso, è avvenuto accanto al Pashin Bus Stop, non lontano dalla zona di massima sicurezza della città, provocando le vittime ed un incendio in cui sono andati distrutti numerosi veicoli.

Nel comunicato l'Ispr ha indicato che "terroristi hanno attaccato un veicolo militare in servizio utilizzando esplosivi incendiari".

Nessun gruppo ha per il momento rivendicato l'attacco.

La tv pachistana in lingua urdu 92 News ha riferito, citando fonti locali, che l'attentato è stato realizzato da un kamikaze che si è schiantato contro il veicolo militare.

Il generale Asif Ghafoor, commentando l'attacco, lo ha denunciato come un tentativo di danneggiare l'anniversario della nostra indipendenza (il 15 agosto, ndr.), ma la nostra determinazione non arretrerà di fronte ad alcuna sfida". Un'analisi ribadita anche dal ministro dell'Interno pachistano, Ahsan Iqbal.

Il bilancio delle vittime potrebbe aggravarsi, hanno infine riferito fonti sanitarie, visto che almeno sei dei feriti sono in condizioni critiche.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

SDA-ATS