Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Alleanza Civica nicaraguense, che riunisce i settori della società civile opposti al presidente Daniel Ortega, ha proclamato uno sciopero nazionale di 24 ore per domani, 14 giugno.

L'Alleanza esige che cessi la repressione della protesta di piazza, che ha già causato la morte di 147 persone in meno di due mesi, e il ripristino del "dialogo nazionale" con il governo sandinista.

In un comunicato comune imprenditori e studenti, "campesinos", accademici e associazioni varie, hanno chiesto a Ortega una "risposta immediata" alla piattaforma di democratizzazione presentata la settimana scorsa al presidente dalla Conferenza episcopale, per riprendere il "dialogo nazionale", sospeso dai vescovi lo scorso 31 maggio, dopo la brutale repressione della Marcia delle Madri delle vittime della protesta, che ha lasciato un bilancio di almeno 19 morti.

Venerdì scorso, dopo aver ricevuto una delegazione di vescovi, Ortega ha chiesto "un paio di giorni" per riflettere alla loro proposta di democratizzazione, che prevede il rinnovamento totale dell'ente elettorale e la convocazione di elezioni anticipate con divieto di rielezione, il che di fatto segnerebbe il suo allontanamento dal potere. dopo 11 anni di governo.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

SDA-ATS