Raymond Clottu, escluso dall'UDC neocastellana nell'aprile 2017 per il mancato pagamento dei contributi e le sue critiche alla direzione del partito, rinuncia a sollecitare un nuovo mandato al Consiglio nazionale alle prossime elezioni federali di ottobre.

Al suo posto si ricandida Yvan Perrin che già aveva occupato il seggio prima di lui dal 2003 al 2013.

"Non è una buona notizia", ha detto oggi alla stampa a Couvet (NE) Walter Willener, presidente dell'UDC neocastellana, evocando la rinuncia di Clottu. Quest'ultimo, che siede ormai come indipendente a Berna (pur rimanendo nel gruppo UDC) dopo essere stato eletto quale rappresentante democentrista, avrà trascorso sei anni alla Camera del popolo.

Sulla lista per il Consiglio nazionale tornerà Yvan Perrin, vicepresidente del partito, che ha già rappresentato il suo cantone a Berna ed è stato anche brevemente consigliere di Stato tra il 28 maggio 2013 e il 16 giugno 2014, quando ha dovuto gettare la spugna a causa di un burn-out.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box