Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Minergie Gli svizzeri amano gli edifici rispettosi dell'ambiente

Siedlung

L'edificio di Zurigo in cui abitano Mirko ed Erica dispone di un certificato Minergie.

(Ester Unterfinger@swissinfo.ch)

Il marchio svizzero Minergie ha il vento in poppa nella Svizzera tedesca. Una famiglia ci accoglie nel suo appartamento per spiegarci come si vive in un edificio sostenibile dal punto di vista energetico e ambientale. E scopriamo così che ci sono alcune regole da rispettare in un'abitazione di questo tipo.  

Erica e Mirko abitano da 15 anni in edifici Minergie. Corrisponde a questi standard anche l'appartamento attuale, acquistato 5 anni fa, in cui vivono con i loro tre figli di dieci, quattro e un anno. Dispone di cinque locali e mezzo e si trova nell'agglomerato zurighese.

Tra non molto si trasferiranno in una casa bifamiliare e per la prima volta in un edificio che non rispetta gli standard Minergie. "Lasciamo questo appartamento con un occhio che ride e uno che piange", dice Erica. Infatti, nell'insediamento attuale la famiglia si trovava molto a suo agio. Non traslocano quindi perché non sono più contenti della qualità di vita in un'abitazione Minergie, bensì perché con la nascita, non programmata, di un terzo figlio, hanno bisogno di più spazio.

Kinderzimmer

L'appartamento attuale è troppo piccolo per una famiglia con tre figli: Erica e Mirko vogliono trasferirsi in una casa in cui ogni figlio avrà la propria camera. 

(Ester Unterfinger@swissinfo.ch)

Minergie nella quotidianità

La differenza più grande rispetto a un edificio normale è che i locali non vengono arieggiati con il metodo tradizionale, ossia aprendo le finestre, bensì tramite un sistema di ricambio automatico dell'aria. "Quando cuciniamo, dobbiamo aumentare la ventilazione per ricambiare più in fretta l'aria", spiega Mirko. "E accendere il caminetto non è proprio semplice!". Ci vuole infatti un po' di pratica a causa delle particolari condizioni che vigono all'interno di una casa Minergie. In compenso quando si torna dalle vacanze non si sente quel tipico odore di aria stantia, di chiuso.

salotto

Il salotto è il locale preferito da Mirko ed Erica.

(Ester Unterfinger@swissinfo.ch)

Nel loro appartamento di proprietà, Erica e Mirko possono regolare la temperatura e aprire le finestre. "In quello in affitto, invece, non lo potevamo fare. Era tutto automatizzato", ricorda Erica. La ventilazione ricambiava l'aria nell'intera palazzina. "Se l'inquilino dell'appartamento del primo piano cucinava pollo, l'odore invadeva anche i nostri locali all'ultimo piano", racconta Mirko. È un ricordo che fa ancora sorridere la coppia.

giardino

L'appartamento dispone anche di un terrazzo sul giardino.

(Ester Unterfinger/swissinfo.ch)

Ma qual è l'asso nella manica dello standard Minergie? La perdita di energia è ridotta al minimo grazie all'ottimo isolamento e alla ventilazione controllata. "Non c'è alcuno spreco inutile di energia", dice Erica.

grafica
(Kai Reusser / swissinfo.ch)

Ma quanto mi costa lo standard Minergie?

È vero, da una parte si risparmia energia e quindi si riduce la fattura della corrente elettrica, dall'altra parte il sistema di ventilazione necessita di una manutenzione regolare e il filtro va cambiato costantemente. E ciò genera spese supplementari. Anche il marchio costa: i committenti devono versare all'Associazione Minergie Svizzera almeno 1200 franchi per una semplice casa monofamiliare.

Eine Lampe auf einem Klavier

L'elettricità impiegata nelle case Minergie proviene generalmente da fonti rinnovabili. 

(Ester Unterfinger@swissinfo.ch)

In un anno le spese supplementari per Mirko e Erica raggiungono così quasi 10 000 franchi; una cifra ottenuta sommando i costi per pagare energia, acqua, riscaldamento, giardiniere, ascensore, leasing del riscaldamento e per finanziare un fondo per il rinnovamento. 

Pagano mensilmente 2300 franchi d'ipoteca e circa 800 franchi di costi accessori; in totale dunque 3100 franchi al mese. Tuttavia meno dell'affitto dell'appartamento precedente. "Con i tassi di interesse attualmente molto bassi è più redditizio acquistare un'immobile di proprietà, sempre se si dispone del capitale proprio necessario", dice Erica. Inoltre la costruzione nel rispetto degli standard Minergie gode del sostegno di Confederazione e cantoni ed è promossa dalle banche tramite mutui ipotecari. 

"Il committente può approfittare di programmi di sostegnoLink esterno nazionali e cantonali", conferma l'Associazione Minergie Svizzera. "Molti istituti finanziari offrono crediti ipotecari vantaggiosi o partecipano ai costi di certificazione". 

Boom di costruzioni Minergie in Svizzera

Erica racconta che nella sua cerchia di conoscenze si punta soprattutto sugli edifici Minergie. Nella Svizzera tedesca, soprattutto a Zurigo, i seguenti tre standard Minergie vanno per la maggiore.

Minergie (1)

mappa

Case Minergie in Svizzera

Il marchio Minergie ha fin da subito suscitato grande interesse. Negli ultimi venti anni sono stati realizzati quasi 50mila edifici secondo gli standard Minergie. "A dipendenza della regione sono tra il 10 e il 25 per cento delle nuove costruzioni", indica Andreas Meyer Primavesi, direttore di Minergie Svizzera. Vengono addirittura erette scuole, ospedali, edifici amministrativi o insediamenti abitativi rispettando gli standard Minergie. 

Il marchio è nato per salvaguardare ambientale, oggi i committenti optano per lo standard Minergie soprattutto per motivi economiciLink esterno.  "Gli studi dimostrano che la gente opta per queste costruzioni perché garantiscono maggior comfort e una minore svalutazione", dice Meyer Primavesi. In altre parole: un edificio con la certificazione Minergie può essere rivenduto a un prezzo migliore. 

Tenui critiche, nonostante il successo

Mingerie è un'idea svizzera che ha indubbiamente avuto successo. Tuttavia non mancano le critiche: le case Minergie consumano più energia di quanto promessoLink esterno, la modalità di costruzione accresce il rischio di asmaLink esterno e il sistema di ventilazione non funziona sempre come dovrebbe. "Se la ventilazione è troppo grande o non è regolata in maniera corretta, può causare aria secca o essere rumorosa", ammette Meyer Primavesi. Per evitare tali inconvenienti, l'Associazione ha lanciato un nuovo sistema di certificazione della qualità.

Ein lachendes Paar

Mirko ed Erica apprezzano di vivere in una casa Minergie.

(Ester Unterfinger@swissinfo.ch)

Erica e Mirko non hanno problemi con la ventilazione. "L'aria è secca; lo notiamo soprattutto con i mobili di legno", dice Mirko. Ma non ciò non li disturba più di tanto. Inoltre la famiglia si è abituata anche al brusio della ventilazione. 

Nella nuova casa sarà tutto un po' diverso: non ci sarà un impianto di ventilazione automatico e forse i costi di riscaldamento saranno maggiori a causa del cattivo isolamento. Tuttavia Erica non vede l'ora di mettersi ai fornelli nella nuova cucina, locale separato dagli altri a dispetto della moda attuale. "I bambini potranno sedersi a tavola per svolgere i loro compiti, dove si sentiranno a loro agio."

Certificato Minergie

Minergie è uno standard svizzero per la costruzione di edifici sostenibili. L'obiettivo è di ridurre il consumo energetico grazie a un buon isolamento termico e un sistema di ventilazione automatico. Le case Minergie non dovrebbero far capo a gas o gasolio, bensì puntare sulle sonde termiche o sui pannelli solari. Dal 1988 il marchio appartiene all'Associazione Minergie SvizzeraLink esterno, sostenuta dalla Confederazione e dai cantoni. I diritti di marchio sono valevoli in Svizzera, Liechtenstein, Germania e Giappone.

Fine della finestrella


Traduzione dal tedesco, Luca Beti

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box