Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Mercato del lavoro Giusto proporre ai disoccupati di cercare impiego oltre confine?

È un'iniziativa che aveva fatto discutere fin dai suoi albori quella di Basilea Città, che ha organizzato delle serate informative indirizzate ai disoccupati residenti nel cantone dal titolo: "Vivere in Svizzera – lavorare come frontalieri in Germania". Gli incontri hanno avuto successo e, nonostante le critiche, probabilmente continueranno.

Persona mostra brochure

Secondo alcuni gli Uffici regionali di collocamento (Urc o Rav, nella Svizzera tedesca) dovrebbero avere come obiettivo l'integrazione di persone in cerca di lavoro esclusivamente nel sistema economico elvetico.

(© Keystone / Gaetan Bally)

Basilea Città ha uno dei tassi di disoccupazione più alti della Svizzera tedesca e dallo scorso anno ha cominciato a informare attivamente chi è alla ricerca di un lavoro sulle possibilità offerte nella vicina Germania o in Francia. Anche Basilea Campagna e Argovia hanno introdotto iniziative simili.

Non si tratterebbe di invitare i disoccupati a cercare impiego all'estero. "Le serate erano aperte a tutti e abbiamo contattato i disoccupati che, nei loro annunci, si sono detti interessati al mercato del lavoro europeo", ha detto la responsabile dell'Ufficio cantonale dell'economia e del lavoro, che organizza gli incontri.

(1)

Servizio TG

Tuttavia c'è chi storce il naso e ritiene che gli sforzi del cantone dovrebbero essere indirizzati nell'aiutare i disoccupati a trovare un impiego in Svizzera, dove il livello dei salari e il costo della vita sono più elevati che nella vicina Germania. 

Secondo i sindacati, inoltre, questi incontri rappresentano un primo passo rischioso che potrebbe prima o poi condurre all'obbligatorietà, per le persone iscritte presso gli uffici regionali di collocamento, di dimostrare di stare cercando impiego anche all'estero.  

Per approfondire:

Mercato del lavoro transfrontaliero Quando la Svizzera invia i suoi disoccupati in Germania

Diversi cantoni della Svizzera tedesca incitano i loro disoccupati – soprattutto i più anziani – a cercare lavoro dall'altra parte del confine. Un ...

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 maggio 2019 16.00

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box