Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Difesa personale Impennata degli acquisti di armi in Svizzera

armi

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Svizzera, conosciuta per essere un paese tranquillo e sicuro, resta uno degli Stati con la più alta densità di armi al mondo. Ma quello che inizia a preoccupare è che il fenomeno sembra essere sensibilmente aumentato negli ultimi dodici mesi, secondo quanto riferisce un servizio della trasmissione Rundschau, della Radiotelevisione svizzera in lingua tedesca (SRF).

È noto che i cittadini elvetici che sono ancora assoggettati al servizio di leva, tenuti periodicamente ad esercitarsi negli stand di tiro disseminati in tutta la Confederazione, tengono fucili o pistole d’ordinanza al proprio domicilio.

E che sono numerosi, soprattutto nei cantoni alpini della Svizzera Centrale gli appassionati della caccia e del tiro sportivo. Ma a crescere è soprattutto il numero di licenze richieste per la difesa personale, progredite del 30 per cento a Zurigo e del 40 per cento ad Argovia, solo per fare un paio di esempi. E a distinguersi in questa corsa alle armi sono le acquirenti di sesso femminile.

A dire il vero pare che si tratti di una tendenza generale a livello internazionale – Stati Uniti su tutti – dovuta probabilmente al moltiplicarsi di attentati terroristici che non stanno risparmiando il Vecchio Continente. E forse non è estranea a questo fenomeno neanche l’imminente riforma europea restrittiva sull’uso delle armi, che finirebbe per limitarne la detenzione anche in Svizzera.

D’altra parte il presidente dei direttori cantonali di Giustizia e Polizia, il consigliere di Stato bernese Hans-Jürg Käser - per il quale “non c'è maggiore sicurezza nel nostro paese se la gente pensa di doversi tenere una pistola in tasca” - si dice preoccupato per questa evoluzione.  

     

armi rundschau

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il servizio di Rundschau "Pistole im Anschlag"

tvsvizzera/spal con RSI (TG 20:00 del 4.1.2017)

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×