Chiesta la detenzione preventiva per il conducente di 20 anni che sabato sera, alla guida di una BMW da 600 cavalli, ha provocato uno scontro frontale a Dietikon (ZH). Le occupanti della seconda auto, una madre e la figlia di 4 anni, sono rimaste gravemente ferite.

Secondo quanto ha riferito nei giorni scorsi la polizia, la donna di 42 anni e la figlia hanno riportato lesioni tali da metterne in pericolo la vita. Sulle loro condizioni di salute non sono disponibili nuove informazioni.

Il conducente 20enne - un Kosovaro secondo vari portali online - è stato arrestato lunedì: la procura zurighese ha aperto nei suoi confronti un procedimento per guida spericolata, lesioni personali e altri reati. Il giovane uomo - che non è reo confesso - è fortemente sospettato di avere accelerato bruscamente prima della collisione.

La detenzione preventiva è stata chiesta per evitare che si possa consultare con altre persone, precisa in una nota il Ministero pubblico generale zurighese.

Lunedì la polizia ha fermato anche il 19enne che era seduto al fianco del conducente della BMW e un uomo che ha preso a noleggio la potente vettura. I due sono stati rilasciati dopo un interrogatorio.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box