Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere federale Ignazio Cassis (foto d'archivio)

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Il consigliere federale Ignazio Cassis dovrebbe partecipare alla conferenza sull'Afghanistan prevista il prossimo 28 novembre. All'evento sono attesi anche il presidente Ashraf Ghani e diversi ministri di vari Paesi.

Secondo una fonte informata, tra questi vi sono anche diplomatici tedeschi, norvegesi e turchi, oltre alla possibile presenza del segretario generale dell'Onu Antonio Guterres e del vicepresidente statunitense Mike Pence. "La nostra delegazione non è ancora stata ufficialmente annunciata", ha indicato un portavoce della missione americana a Ginevra.

Gli incontri che Cassis avrà a margine della conferenza "saranno comunicati a tempo devito", ha indicato questa sera a Keystone-ATS il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

La conferenza internazionale, organizzata dall'Onu e dall'Afghanistan, avrà luogo il 27 e il 28 novembre: nel corso della prima giornata si terrà una discussione tra specialisti, mentre il giorno seguente vi sarà spazio per le alte cariche politiche interessate.

L'obiettivo non è di raccogliere fondi, ma di valutare come sono stati attuati gli impegni assunti due anni fa a Bruxelles e di rafforzare l'azione della comunità internazionale. In quell'occasione erano stati promessi tre miliardi di dollari all'anno fino al 2020.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

SDA-ATS