tragedia a Lugano Incendio in una palazzina, trovato morto un uomo


Un uomo è morto a Massagno, vicino a Lugano, nell'incendio divampato sabato mattina nel piano cantina di un palazzo in Via Carlo Martignoni. 

L'uomo morto nell’incendio è un 40enne italiano di ignota dimora. L'avvenuta identificazione della vittima del rogo, sviluppatosi attorno alle 5, è stata resa nota dalla polizia cantonale tramite un comunicato. Sembrano pertanto trovare conferma le prime ipotesi formulate sulla base delle testimonianze degli inquilini dello stabile convinti che potesse trattarsi di uno dei senzatetto che ogni tanto usano le cantine dell'edificio come riparo.

La nota specifica che "gli accertamenti tecnici, medici e scientifici svolti sino ad ora hanno permesso, al momento, di escludere reati intenzionali alla base del sinistro".

Nel corso della giornata "è stata decretata l'abitabilità della metà degli appartamenti della palazzina evacuata". Gli altri inquilini (in totale sono 52) dovranno invece avere ancora pazienza. Una trentina aveva trovato alloggio nei locali della Protezione civile di Via Trevano a Lugano. Gli altri presso amici e parenti.

×