Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Il ricavato va in beneficenza 'Frontaliers Disaster' in dvd con lieto fine

Il frontaliere Bussenghi scatta un selfie; dietro di lui il doganiere Bernasconi e la turista Amélie vestiti da sposi

Il momento delle nozze, dal finale in dvd di 'Frontaliers Disaster'.

(RSI)

Una guardia di confine elvetica, un lavoratore frontaliere, i loro quotidiani incontri alla frontiera: sono gli ingredienti dell'ormai più popolare commedia della Svizzera italiana. I cui personaggi, lo scorso anno, hanno girato il primo lungometraggio, ora disponibile in dvd per beneficenza. Con un finale che al cinema mancava.

Frontaliere è chi vive in una regione periferica di un Paese e lavora in quello confinante, attraversando la frontiera tutti i giorni. Tra Lombardia/Piemonte e Canton Ticino non è una situazione eccezionale: se ne contano oltre 60'000.

Uno scambio che contribuisce allo sviluppo economico della regione ma crea anche tensioni, poiché considerato da molti all’origine di problemi quali il dumping salariale e la disoccupazione. Un fenomeno che ha risvolti politici e sociali.

La risata che unisce

Qualche anno fa, i comici della Rete TreLink esterno della Radio svizzera hanno pensato di mettere in scena questi passaggi quotidiani, con degli sketch che rappresentano i tormentati rapporti fra gli abitanti dei due versanti del confine e giocano sui reciproci pregiudizi.

L'idea, si legge sul sito www.rsi.ch/frontaliersLink esterno, era di suscitare un dibattito, non politico, ma culturale. Di stemperare i toni per tracciare un terreno di incontro tra svizzeri e italiani i quali, a partire dalla lingua, hanno più motivi di unione che di divisione.

(3)

Un episodio dalla seconda serie dei Frontaliers

Un episodio dalla seconda serie dei Frontaliers (2011)

E così Roberto Bussenghi, residente nell’immaginaria Usmate Carate, attraversa ogni giorno il confine con la sua Panda rossa e viene puntualmente fermato alla dogana di Bizzarone (che esiste davvero) dall'inflessibile e un po' goffo Loris J. Bernasconi.

Più forti di Star Wars

La serie, nata alla radio nel 2006, è sconfinata in video nel 2010, dapprima con apparizioni sporadiche alla tv e poi con vere e proprie serie, i cui episodi sono stati pubblicati anche sul web [1aLink esterno, 2aLink esterno, 3aLink esterno stagione] e raccolti in dvd.

Dopo una data unica a teatroLink esterno per il progetto 'Qui si parla itaGliano' (2015), i personaggi sono infine approdati al cinema, con un vero lungometraggioLink esterno (non è cioè una raccolta di sketch).

(2)

Il trailer del film 'Frontaliers Disaster'

Il trailer del primo lungometraggio dei frontaliers, uscito a fine 2017 al cinema

Intitolato 'Frontaliers disaster', diretto da Alberto Meroni, è uscito nella Svizzera italiana a fine 2017 e ha fatto staccare in 4 settimane più del doppio dei biglietti del concorrente 'Star Wars'. In gennaio è poi uscito in una trentina di sale svizzere a nord delle Alpi.

Il dvd, che dal 12 dicembre è in vendita nelle filiali di una catena di grande distribuzione in Ticino e nelle cancellerie comunali nel Grigioni italiano, da gennaio sarà disponibile anche sul sito shop.rsi.chLink esterno.

Fine della finestrella

80 minuti di extra

Un film che ha lasciato il pubblico con un finale in bilico: Bernasconi, alla fine, si sposerà? Apparentemente sì, ma solo in dvd. E il 'Disaster di matrimonio' costituisce solo un quarto dei ben 80 minuti di contenuti extra.

(1)

Un estratto dal finale inedito di 'Frontaliers Disaster', pubblicato in DVD

Gli scopi benefici

Il successo dei Frontaliers è stato capitalizzato a fini benefici. Grazie al mediometraggio 'Qui si parla itaGliano' è stato costituito ad esempio il 'Fondo per la promozione dell’italiano in SvizzeraLink esterno', che ha consentito lo svolgimento di un programma estivo di corsi di lingua misto a pratica sportiva, rivolto a ragazzi svizzero tedeschi, francesi e romanci tra i 14 e i 17 anni.

I ricavati del dvd di 'Frontaliers disaster' andranno invece a sostegno di enti e struttureLink esterno che aiutano bambini e ragazzi che, per ragioni diverse, non possono vivere in casa, con la propria famiglia.

tvsvizzera.it/ri con RSI (www.rsi.ch/frontaliers)

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box