Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Indagata holding luganese Risparmiatori truffati, 7 arresti per il resort fantasma

truffa

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Star hollywoodiane come John Travolta e Kelly Preston e il cantante Andrea Bocelli sono stati coinvolti a loro insaputa per architettare una mega truffa a danno di circa duecento risparmiatori da un’organizzazione internazionale sgominata dalla Guardia di finanza di Varese.

Tra i sette arrestati - che si aggiungono ai 13 indagati per associazione a delinquere - figura Domenico Giannini, originario di Gallarate ma residente a Lugano e titolare della DGHolding di Barbengo (Lugano), società che rastrellava gli investimenti per un fantomatico resort di extra lusso a 8 stelle che avrebbe dovuto essere costruito su un atollo paradisiaco al largo delle coste del Belize, più precisamente sulle isole Northern Caye e Sandbore Caye nel Lighthouse Atoll.

Insieme a Fabio La Rosa, broker finanziario residente a Santo Domingo, avrebbe organizzato una rete di collaboratori per finanziare il progetto immobiliare, con l’ausilio di un agente di Hollywood che garantiva la partecipazione di personaggi famosi, spacciati per testimonial, a eventi propagandistici cui erano totalmente estranei.

Sono ora indagati dalla Procura di Busto Arsizio per truffa aggravata, raccolta abusiva di risparmio e circonvenzione di incapaci. Due dei promotori finanziari finiti in manette lavoravano per la Banca Fideuram, del Gruppo Imi San Paolo, che è risultata danneggiata poiché capitali dei suoi clienti erano stati stornati verso la holding luganese. 

tvsvizzera/spal con RSI (Quotidiano del 17.1.2017)

×