Dopo i primi scambi in calo i listini della Borsa svizzera si sono mantenuti sopra la parità per tutto il resto della seduta, chiudendo comunque lontani dai massimi di giornata. L'SMI segna un +0,30% a 9'830.05 punti, l'SPI un +0,32% a 11'982.69 punti.

I mercati restano comunque dominati dai rischi geopolitici e da preoccupazioni congiunturali. Tra le blue chip si è messa in luce Swatch (+1,80% a 254.00 franchi). Sotto pressione invece Sika (-1,92% a 150.70 franchi), sebbene Société Générale abbia accolto il gruppo zughese nelle sue analisi emettendo una raccomandazione d'acquisto e fissando un obiettivo di corso di 195 franchi.

In calo anche Alcon (-0,41% a 55.79 franchi), UBS (-0,24% a 10.50 franchi, Swiss Life (-0,04% a 466.20 franchi) e Swisscom (-0,02% a 497.40 franchi). Tutti gli altri titoli hanno chiuso in rialzo; i pesi massimi difensivi Nestlé, Novartis e Roche segnano rispettivamente un +0,41% a 107.54 franchi, un +0,34% a 85.00 franchi e un +0,56% a 286.20 franchi.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box