Giornata positiva oggi per la Borsa svizzera. In chiusura l'indice dei titoli guida SMI ha guadagnato lo 0,30% a 9'513,71 punti, quello allargato SPI lo 0,74% a 11'427,71.

Nel corso di tutte le contrattazioni a pesare sul mercato è stata Nestlé, a causa del pagamento dei dividenti. Il titolo ha perso l'1,22% a 94,36 franchi, risultando maglia nera.

Nonostante l'annuncio di un nuovo azionista di peso come Artisan Partners, ABB non è mai risultata particolarmente appariscente, rimanendo per lungo tempo grosso modo a metà della classifica del mercato elvetico. In chiusura è lievemente calata, facendo segnare un +0,20% a 19,815 franchi.

Il titolo più spumeggiante della giornata è risultato quello dell'ultima arrivata Alcon (+2,00% a 55,08 franchi). Positivi i bancari, con Credit Suisse che fa segnare un aumento dell'1,12% a 13,055 e UBS dello 0,46% a 12,98.

Ancora più brillanti gli assicurativi, con Swiss Re che è avanzata dell'1,46% a 100,85 franchi, Swiss Life dell'1,36% a 462,50 e Zurich dell'1,10% a 320,60. Oltre a Nestlé, fra gli altri difensivi di peso ottiene risultati positivi soprattutto Roche (+0,92% a 269,00), mentre Novartis rimane vicino alla soglia di parità (+0,07% a 81,06). In negativo Richemont, che fa segnare un -0,44% a 72,50 franchi.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box