La Borsa svizzera ha chiuso le contrattazioni in forte progressione: l'indice principale SMI segna un +1,01% a 9'481.90 punti, quello allargato SPI un +0,97% a 11'223.63 punti.

La piazza zurighese si è così smarcata dalle altre principali borse europee, più prudenti in attesa dell'esito del voto previsto in serata al parlamento di Londra su una proroga della Brexit dopo la bocciatura ieri di un'uscita senz'accordo dall'Unione europea.

Il listino principale - tutto verde - è stato trainato dai pesi massimi difensivi Nestlé (+1,22% a 94.60 franchi), Novartis (+1,18% a 92.54 franchi) e Roche (+1,29% a 274.80 franchi). Nel lusso Richemont (+0,47% a 72.18 franchi) ha chiuso più vigorosa di Swatch (+0,14% a 293.60 franchi), sebbene il Ceo Nick Hayek si sia detto ottimista per il 2019 durante la conferenza stampa di bilancio tenuta oggi.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box