Il processo di riconciliazione nazionale in Afghanistan spazzerà via l'Isis. Lo ha detto il rappresentante speciale presidenziale russo per l'Afghanistan, Zamir Kabulov.

"Quando Kabul e i talebani troveranno un accordo sulla pace non dovranno più combattere tra loro e saranno in grado di combattere con l'Isis ed eliminare questa organizzazione terroristica", ha detto Kabulov.

Gli Stati Uniti non stanno combattendo l'Isis in Afghanistan e "praticamente nulla cambierà" dopo che le forze americane se ne andranno, ha aggiunto, citato dalla Tass.

E tempo di revocare le sanzioni contro i talebani, ha aggiunto il rappresentante speciale presidenziale russo per l'Afghanistan. "Siamo sostanzialmente pronti, ma è necessario un consenso: ci sono 15 membri nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e cinque membri permanenti: se siamo d'accordo, è evidentemente il momento giusto", ha detto Kabulov, citato da Interfax.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box