È durato 40 minuti il colloquio alla Casa Bianca fra il presidente della Confederazione Ueli Maurer e quello americano Donald Trump. Si è trattato della prima visita ufficiale di un presidente della Confederazione a Washington.

Trump ha accolto Maurer sul vialetto della Casa Bianca. Rispondendo alla domanda di un giornalista su una possibile guerra con l'Iran vista la tensione attuale, Trump si è limitato a dire: "Speriamo di no". Trump e Maurer non hanno risposto alle ulteriori domande dei media.

Secondo un comunicato del Dipartimento federale delle finanze (DFF), l'incontro dei due presidenti si è concentrato sulla possibilità di un accordo di libero scambio tra Stati Uniti e Svizzera.

L'annuncio dell'incontro odierno lascia però supporre che il presidente degli Stati Uniti voglia servirsi dei buoni uffici della Svizzera in Iran. Dopo la rivoluzione islamica in Iran nel 1979, gli Stati Uniti hanno interrotto le relazioni diplomatiche con Teheran. La Svizzera rappresenta gli interessi statunitensi in Iran dal 1980.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box