Onda verde è la parola svizzera dell'anno in italiano. Al secondo posto si classifica sciopero delle donne, al terzo 5G. È quanto rende noto tramite un comunicato la Scuola universitaria di scienze applicate di Zurigo (ZHAW).

Nella nota viene sottolineato come le tre parole indichino una presa di coscienza sociale. In generale, il 2019 si è confermato l'anno della causa ambientalista in Svizzera, fatto che emerge dai risultati di tutte le lingue.

Le vincitrici per il francese sono vague verte (onda verde), féminicide (femminicidio) e flygskam (il sentirsi in colpa di prendere l'aereo); per il tedesco Klimajugend (gioventù per il clima), OK Boomer (la risposta data dai giovani ai giudizi dei Babyboomer) e Flugscham (il sentirsi in colpa di prendere l'aereo); per il romancio, che viene coinvolto per la prima volta, luf (lupo), diaspora e unda verda.

Per quel che riguarda l'italiano, la parola onda verde è stata scelta dall'istituto poiché il 2019 è stato caratterizzato dalle proteste dei giovani di tutto il mondo in favore del clima.

L'anno che sta volgendo al termine è stato però caratterizzato anche dallo sciopero delle donne, un evento che ha catturato le prime pagine dei giornali di tutto il mondo. Il 14 giugno circa mezzo milione di persone hanno protestato, in piazza o con altre forme di manifestazione, contro la discriminazione di genere.

L'ultima parola riguarda invece la controversa tecnologia mobile chiamata 5G, che permette progressi a livello tecnico, ma porta anche incognite a livello di rischi per la salute.

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box